Close

Chi sono

Claudio Messina

Biografia

Chi sono

Chi sono? Se ognuno di noi prendesse in mano carta e penna con il serio intento di autodefinirsi passerebbe ore a scrivere e cancellare centinaia di ricordi, come se ieri contasse più di oggi e di domani. La forma mentis che più ci accomuna è quella che ci vede come la sommatoria di un lungo passato il quale influenza necessariamente il “chi sono” al presente senza lasciare scampo ad un domani che, così facendo, potrebbe apparire estremamente predeterminato. Eccomi qua, io sono Claudio Messina e amo guardare me stesso e la vita come un continuo presente di grandi opportunità!

Non nego di avere anche io un passato, ma, credetemi, vissuto estremamente al presente ogni singolo istante, sempre con la voglia di imparare e mai come dando qualcosa per scontato. Nessuno è mai riuscito a tenermi fermo sul banco di scuola, anche quando era estremamente scomodo ricevere le note negative degli insegnanti. Non pensiate ami la maleducazione, anzi, la regola ed il codice comportamentale nel rispetto di tutti sta alle fondamenta di una vita relazionale funzionante e sostenibile. In realtà io sapevo già leggere e scrivere, quindi mi annoiavo molto perché le cose ripetitive e metodiche erano poco stimolanti, vinceva la creatività, la vivacità, la curiosità era per me un valore sopra ogni cosa.

È così, infatti, che oggi sviluppo la mia professione, che poi è anche imprenditoria in certi settori, in modo prima intuitivo e poi generativo fino arrivare alla determinazione dell’impresa in modo tecnico e strutturato. Nell’imprendere c’è tutto il mio passato, presente e futuro, mai come primo della classe ma sempre con l’atteggiamento di chi sa di essere e ragionare fuori dagli schemi precostituiti. Quello che traggo dal mio passato è un dato culturale, una suggestione di ricordi che mi accompagnano ancora nell’approccio e che credo derivi da mia madre, grande appassionata d’arte e dotata di spirito imprenditoriale. Devo sicuramente a mio padre il senso concreto, quello che fa si che ogni idea diventi progetto e poi realtà, perché di sole idee “non si mangia”. L’oggi che mi rende più lieto è la consapevolezza di avere raggiunto professionalmente l’autenticità. Con questo intendo l’adesione totale del mio essere alla realtà concreta che ogni giorno creo con la mia opera, insieme alle persone che via via sono entrate a far parte della mia vita professionale e privata. La vita ti regala opportunità che lì per lì non sempre sono facili da interpretare, come quando nel 2003 un forte dolore muscolo scheletrico alla schiena che faceva già da un po’ da sottofondo alle mie giornate (da oltre dieci anni…), prendeva le tinte di un tormento importante e invalidante, di lì a poco scoprivo che fa parte, anzi, fanno parte di me, due malattie autoimmuni.

“Formarsi Liberamente”

Claudio Messina

Forse per molti un disastro, mi rendo conto, ed in effetti ho dovuto effettuare alcuni cambiamenti in un momento importante per la mia carriera proprio per approfondire il male e curarmi. Oggi tracciando un bilancio di ciò che ha generato la malattia, lo svilupperei come una serie di opportunità, di queste la più grande è stata l’incontrare mia moglie Melania nel contesto della riabilitazione motoria. Lei mi ha poi regalato 2 figli, quindi, tutto sommato, non è andata così male. Ed il lavoro? La mia ricerca d’autenticità professionale si è fermata? No, perché quando da bambini non si riesce a stare sul banco delle solite informazioni, non si può poi stare fermi nella vita ad aspettare che le cose succedano, la vita siamo noi stessi, non c’è una vita da vivere che. venga da fuori, c’è solo l’esigenza esistenziale e l’urgenza di autodeterminarsi ogni singolo istante. L’esperienza in Africa e le tante vicissitudini professionali che mi hanno attraversato come un fulmine veloce e frenetico, ora si stavano depositando in me come un sapere, una saggezza da poter condividere. E’ qui che la professione inizia a trasformarsi da manageriale a consulenziale e da transazionale a relazionale. Quando senti che ti esplode dentro l’amore per le persone che stai guidando come consulente, come amico, come padre, nasce l’esigenza di formarsi e crescere sul nuovo “io” autentico. Direi che una decina di anni fa è il momento in cui posso mettere l’asticella del non ritorno. Il mio “chi sono” è ormai solido da almeno dieci anni e mi pone come coach e consulente di marketing relazionale. Quando nella vita iniziano a contare di più le persone che gli affari, o meglio, quando gli affari iniziano ad esigere serietà e fiducia, le relazioni si pongono alla base di tutto, prima ancora di pensare al contratto, si pensa alla cura della persona.

Attualmente sono anche responsabile dello sviluppo italiano del franchising BNI Italia realtà in cui mi occupo da anni di formazione ai formatori ed organizzazione di diverse attività interne, oltre ad essere imprenditore e socio della realtà stessa. Accanto a questo assisto centinaia di imprenditori e professionisti nel creare relazioni profittevoli tramite il passaparola strutturato da un lato e la ricerca del target dall’altro, dove per target intendo anche l’autenticità delle proprie aspirazioni in relazione all’opera effettivamente messa in campo. Chi sono? Un uomo che a causa del suo percorso di vita vivace e curioso, problematico e ricco di molte esperienze sempre vissute nel qui ed ora, ha maturato un metodo professionale di approccio alle relazioni business basato sullo spostamento dell’attenzione dal io al tu per giungere al noi, concetto che acompagna il metodo ReferralTasting ideato e strutturato da me, che ha dato adito alla pubblicazione di un libro “Business a tavola, ovvero ReferralTasting” ove si evince che la relazione professionale è supportata dalla cura verso l’altro a partire dal nutrimento anche tavola. Difficile raccontare tutto in queste poche righe, ecco perché ti invito a seguire il blog scoprendo articolo dopo articolo come potrei essere utile alla tua professione tramite il mio metodo strutturato di marketing relazionale.

Scopri una nuova metodologia di business

Contattami per ricevere informazioni riguardo al mio metodo consolidato