Close

Degustare la relazione (1)

Degustare la relazione - Referral Tasting - Business Tasting - Claudio Messina

De-gustare qualcosa significa gustare prima, a piccole dosi, con lentezza voluta! Lo so che è strano abbinarlo alla relazione, ma seguimi e scoprirai nuove possibilità di applicazione di questo termine che è estremamente sensoriale e vicino al come percepiamo il mondo attorno a noi.

Come esperto di Referral marketing negli ultimi dieci anni ho attivato due linee di specializzazione: Business Tasting e Referral Tasting.

Il primo, Business Tasting, lavora sull’aspetto transazionale del business portandolo a livello relazionale, quindi si focalizza su come possiamo fare azienda avendo la cura dei valori delle persone, dei loro obiettivi e missioni, con metodologie come ad esempio Diamante o Scegliere di scegliere, che ci consentono di portare a terra il lato intangibile della nostra persona anche in area business implementando gli affari, le partnership nell’attenzione relazionale.

Degustare la relazione - Referral Tasting - Business Tasting - Claudio Messina
Degustare la relazione – Referral Tasting – Business Tasting – Claudio Messina

E invece Referral tasting? o testing?

Be’ sembra un gioco di parole che può confondere e più in superficie anche equalizzare tutto: degustare o testare la relazione, è la stessa cosa? Quando degusto un calice di vino forse, in parte, lo sto anche testando.

In questa sottile differenza, una vocale soltanto, si cela tutta la mia missione professionale e di vita.

Nel passare degli anni mi trovo a riflettere su come ho vissuto le relazioni business e non, e mi chiedo cosa ho messo in campo per coltivarle e nutrirle. Se infatti parliamo di degustare il business e più profondamente le relazioni alla base del business, allora vale la pena di parlare di degustare la relazione, denotando la forte volontà di dare una chiara missione alla mia professione di consulente professionale.

Degustare la relazione significa nutrire la persona fisica alla base della piramide di Maslow da un lato, quindi come necessità di cibo per sopravvivere, ma anche in senso intangibile legato all’imprendere professionale. L’imprendere ha come bisogno primario il nutrire la reazione tanto quanto l’uomo si nutre di cibo, affinché questa cresca in salute e si evolva. Nutrire quindi se stessi prima, per riuscire ad essere abbondanti nel nutrire gli altri, senza confini materiali o immateriali.

Degustare la relazione - Referral Tasting - Business Tasting - Claudio Messina
Degustare la relazione – Referral Tasting – Business Tasting – Claudio Messina

Proviamo a domandarci “Come mi nutro” e “come sto nutrendo chi ho accanto”, sia dal lato materiale che interiore, sul piano tangibile o intangibile della relazione. In quanto animali sociali e bisognosi di un cibo buono, fisico e interiore, dobbiamo mettere nella scala dei bisogni il cibo che nutre il corpo allo stesso livello del cibo che nutre l’anima. Se pensiamo alla scala dei sedici bisogni di Steven Reiss, allora vediamo come lui denota la sfera intangibile dei bisogni alla stessa importanza di quella materiale:

1 – accettazione, il bisogno di essere apprezzati,
2 – curiosità, la necessità di scoprire e imparare,
3 – cibo, la necessità di cibarsi,
4 – famiglia, la necessità di generare e crescere figli,
5 – onore, la necessità di essere congruenti ai valori,
6 – idealismo, il bisogno di giustizia sociale,
7 – indipendenza, avere l’individualità,
8 – ordine, bisogno di ambienti stabili e organizzati,
9 – attività fisica, la necessità di esercitarsi,
10 – potere, la necessità di avere influenza personale sul mondo esterno,
11 – amore, il bisogno di istinto sessuale e bellezza,
12 – risparmio, la necessità di accantonare,
13 – contatto sociale, bisogno relazionale,
14 – status, la necessità di essere significativi in una comunità,
15 – tranquillità, il bisogno di sentirsi al sicuro,
16 – vendetta, la necessità di restituire i colpi per vincere.

Abbiamo notato come qui compaiono anche bisogni non materiali e che rispondono alla sfera animica, intangibile, emozionale dell’uomo? Se pensiamo che le emozioni sono la chimica che unisce corpo a sfera intangibile, allora è molto utile tenerne conto anche nelle relazioni d’affari e scoprire come nutrirle nel prossimo articolo.

Social:

Altri articoli

Degustare la relazione - Referral Tasting - Business Tasting - Claudio Messina

Degustare la relazione (2)

La parola inglese Tasting significa letteralmente degustare. La degustazione abbinata a relazione e affari ci trasporta verso un approccio nuovo, infatti, in italiano, non si

Bilancia sbilanciata - Claudio Messina

Bilancia sbilanciata (2)

Abbiamo visto nel precedente articolo come lo strumento bilancia sia perfetto per gli scambi commerciali. E per quelli relazionali? Chi pesa e misura le azioni,

Bilancia sbilanciata - Claudio Messina

Bilancia sbilanciata (1)

La bilancia è antico simbolo di giustizia ed equità, bi-lanx in latino (due piatti), nacque dalla necessità di pesare i metalli preziosi, diventando strumento imprescindibile

Contattami